Outfit per un’estinzione

In questi giorni tutti abbiamo letto l’articolo di Esquire.com Cronaca di un’apocalisse annunciata, in cui Massimo Sandal ci aggiorna sulle conseguenze nefaste e imminenti del riscaldamento globale. Quello che non fa il pur bravo giornalista è rispondere alla domanda cruciale, che peraltro sorge spontanea: “Global warming: cosa mi metto?”

E’ inutile precipitarsi su Instagram a consultare furiosamente i blog delle sorelle Ferragni o di Alessia Marcuzzi. I favolosi outfit e le tendenze moda proposte dalle elegantissime signore non includono la mise più adatta all’evento del secolo, vorrei dire del millennio, o meglio dell’era, anzi dell’intera parabola sul pianeta Terra della specie umana, ovvero la Sua Fine.

Ma andiamo subito a elencare gli irrinuciabili must have dell’Estinzione, declinati in base ai cataclismi che vi troverete invariabilmente ad affrontare.

Cosa mi metto In caso di Alluvione.

Dopo aver letto l’articolo saprete che tre gradi di riscaldamento medio significano il collasso del sistema fluviale con conseguente distruzione di terre coltivabili e di intere città. Se abitate a Osaka, Shangai, Rio De Janeiro, Miami finirete sotto l’acqua. Non fatevi trovare impreparate: nell’armadio dovete avere un bel paio di galosce, e allora, visto che l’occasione è importante, perchè non fare un’acquisto veramente cool? Il mio consiglio è di procurarvi un paio di stivali di gomma Wellington di Hunter, resi famosi da Lady Diana Spencer che li indossava nelle sue foto di fidanzamento. Gli stivali Hunter, che dal 1956 sono prodotti dalla mitica azienda scozzese, andranno abbinati a un ombrello da pioggia in tinta a piacere.

Cosa mi metto In caso di Desertificazione.

L’improvvisa espansione dell’ambiente desertico non dovrà cogliervi di sorpresa. La temperatura che si impenna è il primo segnale della catastrofe.  Uno dei metodi più comuni ed efficaci per proteggersi dagli effetti nocivi del sole è applicare una buona protezione solare: non vorrete arrivare all’Estinzione senza un’abbronzatura adeguata? Ovviamente l’abbronzatura è solo il primo passo: il secondo step è la doratura. Dopo esservi tolte anche la prima pelle e raggiunta la doratura della carne viva, si passa all’ultimo stadio: la PANATURA. Per raggiungere l’obbiettivo di possedere una pelle gratinata a regola d’arte occorre seguire pochi semplici accorgimenti: cospargete il corpo di farina e successivamente spennellate con uovo sbattuto. Per una pastella totalmente VEG, aggiungete alla farina integrale un cucchiaio di bevanda alla soia.

Cosa mi metto In caso di Uragano, Tromba d’aria, Ciclone, Tsunami.

Se al momento dell’Estinzione vi trovate in vacanza ai Tropici è probabile che siate coinvolte in una di codeste perturbazioni atmosferiche dal caratteristico moto a spirale. Potrete ritrovarvi a girare vorticosamente per ore, forse anche per giorni o per settimane, e la tenuta del vostro bikini sarà messa a dura prova. Se avete letto attentamente il mio articolo La prova costume: istruzioni per l’uso, saprete come comportarvi. Dopo avere acquistato il costume da bagno più adatto a voi e un pareo conforme, non vi servirà molto altro. Gli Tsunami naturalmente richiedono un aggiustamento del look: potete aggiungere all’outfit qualche dettaglio etnico, come un bracciale dorato con pietre multicolore o un paio di ciabattine con la suola in legno e kimono abbinato.

Grazie a questi piccoli passaggi, siete pronte per l’Estinzione. Il cambiamento climatico non è più un problema, ora che sapete cosa indossare. Lasciate pure ai negazionisti le loro certezze: quando arriverà il momento, loro avranno gli armadi vuoti e nemmeno una Tesla in garage. Allora vedremo chi ride ultimo.

#fashionisnotacanyon

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...