In ascolto

Di notte, nel silenzio, sento dei rumori.

Non so se sono ratti, o fiori

che crescono incastrati dentro i muri.

Scricchiolano e cigolano,

tremano nel buio,

sporcano i pensieri, imbrattano la mente.

I rumori si insinuano, grattano e frugano,

ricoprono tutto, come peli di gatto.

Io, con questi rumori, ci parlo.

Non li capisco, ma so che cambiano le parole,

dalla notte al giorno.

Possono gridare o sussurrare,

ma sempre i rumori

mi fanno ricordare

che siamo le macchie sui muri

che vengono e vanno

in un colpo di spugna.

Poesia Antistress

Resting (foto di Alex Holt)CofeeAlexHolt

Nessuno mai cantò

un’ode all’ubbidienza

 

Niente lunghi poemi

a onore e gloria della sudditanza

 

Non sarò io a colmare

una gradita lacuna

 

Ubbidite, Giovani

ma con moderazione

Troppa sottomissione

porta diritti alla perdizione

 

Cercate Donne,

di trasgredire alquanto

Mariti e Figli

non ne avranno alcun danno

 

IL FUMO NUOCE

GRAVEMENTE ALLA SALUTE

ma anche la dermatite

non giova alla cute

 

Allora alleniamoci

ogni giorno al coraggio

di vivere come

i topi nel formaggio